Tag

, ,

Lo Screwdriver è un semplice cocktail composta da vodka e succo d’arancia. La prima versione risale agli anni 50 e fu creato da un negoziante inglese di autoricambi che mescolò i due prodotti insieme con un cacciavite. Altra storia invece viene accostato ad un gruppo di ingegneri che aggiunsero della vodka in alcune lattine di succo d’arancia per poi miscelare con il cacciavite. La terza versione è quella secondo cui è stato un ingegnere al lavoro in una piattaforma petrolifera che non avendo altro che un cacciavite per miscelare, usò quello.

harvey wallbangerL’Harvey wallbanger è un cocktail creato negli Stati Uniti negli anni ’50 ed ha una storia curiosa che vale la pena raccontare e conoscere. Innanzitutto, per chi non lo conoscesse, il cocktail è un semplice Screwdriver (vodka e succo d’arancia) con l’aggiunta del Galliano. Leggenda vuole che nel 1969 un importante surfista di nome Harvey, in seguito all’ennesima vittoria, decise di festeggiare bevendo questo cocktail servito dal famoso barman Donato “Duke” Anton. Avendone bevuti probabilmente troppi, non riuscì a trovare la porta del bar per uscire e sbattè la testa contro il muro. Da qui appunto il nome del drink che tradotto dall’inglese significa proprio questo.

Altra storia vorrebbe ricondurre la nascita del nome tra gli anni 50  e60, anno in cui fu prodotto un film in cui un coniglio gigante di nome “Harvey” sbatteva contro un muro (appunto “wallbanger” in inglese. In questo caso, la storia del surfista Harvey viene in seguito, ovvero si ritiene che non sia stato assegnato il nome quell’occasione, ma bensì che il drink sia stato lanciato nel 1969 in occasione della sua ennesima vittoria, il quale volle modificare il suo abituale cocktail, aggiungendo il Galliano.

Annunci